SOSTENIBILITÀ

La certificazione di EICMA 2021 secondo lo standard ISO 20121 

 

EICMA S.p.A., sulla base del grande risultato raggiunto nell’edizione 2019 con l’ottenimento della certificazione ISO 20121 (standard internazionale per la gestione sostenibile degli eventi), ha deciso di rinnovare il suo forte impegno relativamente agli aspetti di sostenibilità ambientale, sociale ed economica anche per EICMA 2021, avviando quindi il percorso di progettazione e attuazione della gestione sostenibile e certificazione secondo la norma ISO 20121.  

EICMA S.p.A., che ha ottenuto dall’organismo di certificazione TÜV NORD ITALIA il rilascio del certificato ISO 20121 per EICMA 2021, ha sottoscritto una chiara politica di sostenibilità, quindi valutato e pianificato una serie di azioni per migliorare l’impatto ambientale, sociale ed economico della manifestazione, coinvolgendo al contempo tutti gli stakeholder (dipendenti, fornitori, espositori, visitatori, media, etc.). 

Il percorso di certificazione intrapreso nel 2019 e rinnovato nel 2021 dimostra concretamente l’impegno nell’assumere un ruolo sempre più attivo, strutturale e significativo in tale direzione.   
 

I principali obbiettivi di EICMA 2021 


Per l’edizione 2021, EICMA S.p.A. in ottica di miglioramento continuo ha deciso di focalizzarsi su tre ambiti principali, con specifiche azioni ed obiettivi qui descritti in sintesi: 

 

  1. RACCOLTA DIFFERENZIATA ED ECONOMIA CIRCOLARE 
    Migliorare e potenziare la gestione dei rifiuti generati ed il loro corretto conferimento prima, durante e dopo l’evento, con una particolare attenzione ad espositori e punti di ristoro, al fine di assicurare il maggior riciclo possibile di materiali in ottica di economia circolare.
     
  2. COMUNICAZIONE, SENSIBILIZZAZIONE E COINVOLGIMENTO STAKEHOLDER 
    Aumentare la consapevolezza dei visitatori, espositori, fornitori e dipendenti di essere partecipi di un evento organizzato con un’attenzione particolare alla sostenibilità, mirando a creare un maggior attivo coinvolgimento di tutti gli stakeholder coinvolti. 

    Proprio per favorire la maggiore comprensione da parte degli stakeholder dei contenuti e obbiettivi della gestione sostenibile di EICMA 2021, viene reso disponibile il form “Contatti” per inviare specifiche richieste di informazioni, come anche sarà presente uno staff negli uffici della segreteria EICMA durante i giorni della manifestazione per rispondere ad eventuali domande e per raccogliere suggerimenti.    

    E’ stato anche predisposto un vademecum per la partecipazione sostenibile dei visitatori scaricabile: 
     

    VADEMECUM
    VISITATORI

     
  3. RENDICONTAZIONE DELL’IMPATTO ECONOMICO SUL TERRITORIO
    Misurare e rendicontare la ricaduta economica diretta e indiretta e occupazionale generata sul territorio dalla manifestazione. Dopo la chiusura della manifestazione EICMA S.p.A. si impegna a rendicontare e pubblicare i risultati di tutte le iniziative sostenibili di EICMA 2021.

    LA SINTESI DEI RISULTATI RAGGIUNTI IN OCCASIONE DI EICMA 2019 POSSONO ESSERE CONSULTATI NEL RENDICONTO DI SOSTENIBILITÀ EICMA 2019.


EICMA 2021 e gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite 


EICMA S.p.A. contribuisce con le iniziative di EICMA 2021 al raggiungimento di 9 dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite - Sustainable Development Goals UN 2030 (https://unric.org/it/agenda-2030/