Dedicate ai giovani con patenti A1 o A2, le nuove Honda CB125R e CB300R sono due piccole naked molto curate. Condividono l’estetica vintage e parte della meccanica: il motore, per la 125, è un monocilindrico raffreddato a liquido da 124,7 cc capace di 13,3 cv, molto parco nei consumi (48,2 km/litro). Ha lo scarico in basso per centralizzare le masse, molto contenute: solo 125,8 kg in ordine di marcia con il pieno. La 300, invece, è più prestante: con una cilindrata di 286 cc, è capace di 31,4 cv per soli 30,2 km/litro. Su entrambe, il telaio è a traliccio in acciaio, la forcella è a steli rovesciati e al posteriore c’è un monoammortizzatore regolabile nel precarico. La sella è a soli 816 mm da terra sulla 125, 799 mm nel caso della 300; l’ABS è di serie con piattaforma inerziale IMU (distribuisce la frenata tra avantreno e retrotreno) e l’impianto luci è full LED, comprese le frecce. Le novità Honda si possono trovare al padiglione 22, stand O 48 di EICMA. 

Notizie Correlate

Tutte le News