Furoreggiava negli Anni 90, grazie al suo look anticonvenzionale e al DNA aggressivo quanto il suo nome. Un gradito ritorno, dunque, quello del Dragster, che riprende i tratti caratteristici del passato, come il telaio a traliccio e la sospensiona anteriore SIS, che separa l'azione sterzante da quella ammortizzante. Arriverà nelle due motorizzazioni 125 e 200 cc.
Lo si può osservare allo stand Italjet, Pad. 11-E47.

Notizie Correlate

Tutte le News