RIDEMOOD NIGHT N.2
Quando c'è EICMA diciamo che è abbastanza facile confondere il giorno con la notte e comunque dormire molto poco. Quindi, seppure rientrati da poche ore, una doccia e via, sulle rombanti ruote di RIDEMOOD. Questa è la cosiddetta "sacra vigilia" della apertura al grande pubblico di EICMA. Questa mattina siamo quindi passati al Tonsor Club di via Palermo per una regolata a barba e baffi, e poi ci siamo trasferiti al motoquartiere dell'Isola per rinfrescare il nostro look, con i caschi "Little Bastard" dedicati a James Dean di FH Store e per regalare alle nostre lei gli esclusivi turbanti di L'Isa che evitano loro la "sindrome da scapigliatura post-casco". Eccoci quindi pronti e perfetti per affrontare la serata. Con una prima parte al Ticinese, tra le atmosfere biker della "rive gauche" a Le Trottoir sulle note del Rock'n'Roll di "Dan e i Suoi Fratelli" e spostarci dopo, poco più lontano, per aumentare i bpm e i gradi alcoolici con l'evento MiMoto al Tenoha. Infine ancora musica (e alcool) a tuttAo gas al Baobar in compagnia di Tommaso Tino, in arte Royal-T,  Per questa notte ci siamo fermati qui. Da domani comincia il lungo weekend di EICMA. E se fino ad oggi abbiamo dormito poco, da domani l'adrenalina del RIDEMOOD sarà sleep-free. E noi siamo già pronti.

Ci vediamo in giro questa sera?
May the RIDEMOOD be with us!