RIDEMOOD NIGHT N.4
Il RIDEMOOD di EICMA oggi va a tutta velocità. Non ci siamo voluti perdere nulla, ma è stato davvero difficile comporre un'agenda di ciò che abbiamo fatto prima e dopo. Vi basti sapere che stiamo correndo e divertendoci da ormai moltissime ore. E per questo abbiamo avuto bisogno di diversi "carburanti".

Abbiamo quindi per prima cosa fatto il pieno di cibo al Crudo in via Abbadesse, dove ci siamo rifocillati con l'esclusivo "Pulled Pork" sandwich che, per il secondo anno, è il "panino ufficiale" di RIDEMOOD. Poi ci siamo riforniti di stile "a manetta" con gli accessori gioiello (anche per le nostre amate moto) firmati Calestani all'Isola, e, poco più in là, con i capi della collezione Schott presentati da Officine Mermaid. Quindi poteva mancare una buona carburazione alcoolica? Sicuramente no. Già che eravamo all'Isola abbiamo cominciato con un primo cocktail al Type ammirando la originale mostra degli "animali della notte" (in cui ci riconosciamo pienamente) e un secondo al NordEst, creato sempre in esclusiva per EICMA e con ingredienti da indovinare. Noi non li abbiamo azzeccati, ma possiamo dirvi che il risultato è eccellente. Da provare. Infine ci siamo affogati nella musica. Quella "live" blues della "Frigia's Band" da Elettrauto Cadore in zona Porta Romana, quella di Ermanno Fabbri che ha presentato il suo nuovo album al Joy di Lambrate e quella di Taryn Donath alla Balera dell'Ortica. Dal blues ci siamo spostati al jazz be-bop della Louisiana  con il "live" di "The Indians" al KD House. Poi siamo passati al rock da veri duri di "Howlin'Lou and His Whip Lovers" al Blues Bikers Pub in Ticinese e quello dei Der Mimmen all'East End Pub di Lambrate. Infine siamo atterrati prima sull'electroswing di Missing Red al Frida all'Isola e poi sui bpm forsennati del dancefloor più iconico di Milano: il Tocqueville. Fino all'alba. E adesso ci prepariamo per il "RIDEMOOD del sabato sera", che come da tradizione vede protagoniste le disco: il Fiftyfive (in Piero della Francesca) con la serata Studio 55 e di nuovo il Tocqueville. Ma la febbre esploderà a tutto gas da EICMALAND: il mega party di chiusura di EICMA 2018 all'Alcatraz.

Ci vediamo in giro questa sera?

May the RIDEMOOD be with us! (e ci sostenga fino al prossimo EICMA)