La Yamaha Ténéré 700 World Raid non è ancora un modello di serie. Rappresenta piuttosto l’anello di congiunzione tra la T7 Concept, esposta lo scorso anno proprio a EICMA, e la Ténéré 700, che arriverà alla fine del 2018. Rispetto alla T7, la sella si abbassa ma la linea rimane ispirata ai rally, con un’estetica ancora racing e un cupolino verticale, che ospita quattro faretti che ricordano le moto della Dakar. La carrozzeria è snella, con un serbatoio stretto ma dotato di una buona capacità, per assicurare una grande autonomia. Il colore dominante nella linea è il Racing Blue, con diversi dettagli in carbonio, come i parafanghi. Il motore bicilindrico deriva dalla MT-07, con cilindrata di 689 cc e una messa a punto specifica. La potenza massima dovrebbe restare attorno ai 75 cv d’origine, nonostante lo scarico racing Akrapovic. Il telaio in acciaio è rinforzato nei punti strategici per incassare anche i colpi più duri, assieme alla forcella a steli rovesciati con foderi dorati. La Ténéré 700 World Raid può essere ammirata nel padiglione 24, allo stand I 52.